La protesi all'anca

Le patologie che possono essere curate con la protesi totale d’anca

L’anca è una delle maggiori articolazioni del corpo. Quando funziona correttamente, permette di sedersi, piegarsi senza dolore sopportando il peso del corpo.

È composta da una sfera (testa femorale) che si innesta in una cavità articolare arrotondata o a forma di coppa (acetabolo) che fa parte della pelvi o bacino.

Una capsula articolare permette di tenere le ossa in posizione. Uno strato di tessuto chiamato cartilagine riveste la superficie delle ossa, permettendo alla sfera di ruotare facilmente nella cavità. La capsula che circonda l’articolazione è dotata di un rivestimento che secerne un liquido chiaro chiamato liquido sinoviale, che lubrifica l’articolazione, riducendo l’attrito tra le parti ossee e agevolando il movimento.
L’articolazione può ammalarsi e degenerare lentamente o velocemente.

ARTROSI

L’artrosi è una patologia che colpisce una porzione significativa della popolazione. Può coinvolgere tutte le articolazioni, ma le sedi più frequenti sono anca e ginocchio.

Essenzialmente è una condizione nella quale la cartilagine, che normalmente copre le superfici ossee dell’articolazione, degenera e si consuma.

La cartilagine articolare è una struttura liscia che permette il movimento dell’articolazione in assenza di frizione. Quando questo strato di cartilagine è danneggiato, le ossa sfregano le une contro le altre provocando dolore che si avverte camminando, quando ci si siede o addirittura quando ci si sdraia per dormire. La distruzione progressiva della cartilagine comporta un attrito nel movimento articolare con comparsa prima di dolore e successivamente di rigidità, restrizione del movimento e deformità.

OSTEONECROSI

Nell’osteonecrosi l’apporto ematico alla testa femorale è interrotto: l’osso inizia a morire e la cartilagine a deteriorarsi. Il dolore è molto intenso, spesso con insorgenza acuta e presente anche a riposo. Può essere spontanea o seguire a un trauma dell’anca.

ARTRITE REUMATOIDE

L’artrite reumatoide è una malattia infiammatoria cronica che determina il deterioramento della cartilagine sottoposta a un attacco dal sistema immunitario.

ARTROSI POST TRAUMATICA

L’artrosi post traumatica è causata da un danno cartilagineo conseguente a una frattura articolare o talvolta è la conseguenza di una frattura che non coinvolge l’articolazione direttamente, ma che causa un’alterazione nel funzionamento articolare che esita nel consumo precoce dell’articolazione.